Posti letto per donne in difficoltà e coppie in emergenza: inaugurata la 'Casa Ain Karem - Accoglienza tra donne'

Il progetto ha come scopo il reinserimento sociale e lavorativo attraverso percorsi educativi personalizzati per gli ospiti. E' ospitata nel centro socio educativo diurno "Volto santo"

Un progetto per l'autonomia e il reinserimento sociale di donne sole, sia italiane che straniere, con difficoltà economiche e sociali. Si chiama "Casa Ain Karem - Accoglienza tra donne", lo spazio inaugurato questa mattina dall'arcivescovo di Bari-Bitonto, monsignor Francesco Cacucci. Lo spazio creato all'interno del centro socio educativo diurno "Volto santo" delle suore francescane alcantarine di Bari. E' un progetto promosso dalla Caritas diocesana e gestito dalla cooperativa "Mi stai a cuore" e finanziato con l'8xmille.

A disposizione ci sono 10 posti letto per donne in difficoltà, ma due delle cinque stanze della casa possono accogliere anche coppie in emergenza. Il progetto ha come scopo il reinserimento sociale e lavorativo attraverso percorsi educativi personalizzati. Al momento è in corso un tirocinio in aziende di trasformazione agroalimentare e a breve si farà un laboratorio sartoriale. "Questo stile di accoglienza ha sempre accompagnato la comunità cristiana - ha detto mons.Cacucci - Questo è un ulteriore tassello in questo cammino"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento