Attualità

Arrivano i nuovi 'contatori intelligenti' di Aqp: "Un milione di apparecchi sostituiti in 10 anni"

L'azienda vuole applicare l'internet delle cose alla lettura dei consumi idrici. Il piano avrà inizio nei prossimi mesi, con un investimento annuo di 15 milioni di euro

Un milione di contatori da sostituire con versioni intelligenti in telelettura. È il progetto di Acquedotto pugliese che sarà avviato nei prossimi mesi in tutta la Puglia e che avrà durata decennale. Le nuove apparecchiature, denominate Smart Metering AQP, porta 'l'internet delle cose' nel mondo della lettura dei consumi idrici di abitazioni e uffici, con l'obiettivo di gestire tutti i misuratori mediante un'unica infrastruttura di comunicazione.

Un progetto che avrà un investimento annuo di 15 milioni di euro e che porterà diversi vantaggi: dai nuovi servizi smart, come l'accesso ai consumi attraverso apparecchiature mobile, alla fatturazione a conguaglio, fino all'ottimizzazione della gestione delle reti idriche, contribuendo così alla riduzione delle perdite. Soddisfazione del presidente di Aqp, Simeone di Cagno Abbrescia: "Agevolare la vita dei nostri clienti, rendere più semplici e fruibili i nostri servizi è uno degli obiettivi che ci sta a cuore". "Il progetto Smart Metering porterà ad un cambio di rotta nelle attività di gestione della risorsa, rispondendo alle esigenze di efficientamento della infrastruttura" sostiene l’Amministratore Delegato di AQP, Nicola De Sanctis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivano i nuovi 'contatori intelligenti' di Aqp: "Un milione di apparecchi sostituiti in 10 anni"

BariToday è in caricamento