L'Interact Club Gymnasium Bari Sud invita la cittadinanza barese alla raccolta dei rifiuti presso la spiaggia Pane e Pomodoro

La Presidente dell’Interact Club Gymnasium Bari Sud invita, domenica 31 marzo, la cittadinanza barese a partecipare al service internazionale “We Love The Sea” promosso dal Rotaract Club Bari Agorà e dalla Surfrider Foundation

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

L’evento organizzato fa parte di un progetto più grande, molto importante per la salvaguardia di un ambiente salubre, che coinvolge quasi tutti i Rotaract club d’Italia e del mondo e, che vede come promotore di questa lodevole iniziativa il Rotaract Club Bari Agorà PHF assieme alla Surfrider Fondation. Il progetto “We Love The Sea” nato nell’anno rotaractiano 2015/2016 è stato portato avanti dal Rotaract Club Bari Agorà e, quest’anno, è giunto alla sua sesta edizione, grazie alla volontà del suo presidente e di tutto il club Rotaract di voler dare, da quest’anno, un risalto mediatico mondiale, al fine di sensibilizzare tutta la comunità al rispetto per l’ambiente. Ed infatti, per la seconda volta consecutiva quest’anno, il Rotaract Club Bari Agorà promuove un service internazionale, al quale hanno immediatamente aderito numerosissimi Rotaract Club. L’appuntamento con la “Giornata Mondiale del Cleaning Up Oceanico” è fissato nella giornata di domenica 31 marzo, a partire dalle ore 10, dove a Bari presso il tratto di spiaggia di Pane e Pomodoro, i ragazzi dell’Interact Club Gymnasium Bari Sud “armati di guanti e buona volontà” procederanno al cleaning up della spiaggia cittadina.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento