L'horror sbarca in terra barese: a Palese il set di 'Nuns: an italian horror story', il film del pupillo di Dario Argento

Il 56enne barese Giovanni Aloisio sta trasformando in lungometraggio il corto 'Nun', che ha ottenuto grande successo nei festival inglesi e svedesi. Lo abbiamo intervistato per farci raccontare come nasce la pellicola

Un frame del film (Foto di Raffaella Fasano). Nell'articolo: il regista Giovanni Aloisio

Un film horror ambientato in un antico convento, girato tra Andria e Palese da Giovanni Aloisio, che negli ultimi anni ha anche collaborato con uno dei maestri italiani del genere: Dario Argento. Ha un cuore barese 'NUNs: An italian horror story', la prima pellicola horror girata interamente in Puglia. Ed è barese anche il regista dell'opera, che ha trasformato in film un corto che ha avuto un grande successo nei festival cinematografici in Svezia e in Inghilterra. Abbiamo fatto una chiacchierata con il 56enne, per farci raccontare come è nato 'NUNs: An italian horror story' .

Da dove nasce l'idea di girare un film horror in terra barese?

"Beh, non poteva esserci altro genere. Io sono un appassionato non solo di horror, ma anche di letteratura gotica in generale. Io stesso ho scritto diversi libri che riprendono le atmosfere cupe e adrenaliniche di NUNs. Due anni fa realizzai la sceneggiatura del corto originario, intitolato 'Nun', perché la strega era una sola. Sceneggiatura che poi ho pubblicato, visto che si vociferava di un film sulla stessa falsariga in produzione in America".

Il corto ebbe un grande successo

"Sì, soprattutto in Svezia. Mi raccontarono addirittura che si era formata la fila all'esterno di un cinema che lo proiettava. Allora ho capito che poteva valere la pena realizzare un lungometraggio. E in questo mi sono stati utili gli stage a Londra negli anni '90: ho visto da vicino come venivano realizzate le produzioni della BBC e della Visual Connection.

Quali sono state le difficoltà nel passaggio da un corto a un lungometraggio?

"Beh, non poche. Queste produzioni sono indipendenti, quindi lo staff non viene pagato, lavora per passione. Una cosa è lavorare per 3-4 giorni, un'altra è chiedere loro un impegno di quasi un anno. D'altronde le riprese sono iniziate a maggio scorso e contiamo di concludere il tutto intorno a ottobre. Da pochissimo abbiamo pubblicato il trailer. È chiaro che non è facile tenere unito il gruppo".

Aloisio-2

Quanto è stato importante l'apporto del territorio barese?

Beh tanto, intanto per le location. Abbiamo girato una parte della pellicola a 'Villa Piacente', un'antica struttura nell'area di Palese, che viene utilizzata anche per ospitare ricevimenti. Mi piaceva molto l'atmosfera del posto, ho pensato fosse perfetta per inscenarci un omicidio. Me l'ha fatta scoprire un anno fa un amico e la proprietaria si è mostrata subito disponibile nel realizzare il set. Poi va citato l'aiuto dell'Accademia del cinema “Amarcord” di Bari, che ha messo a disposizione i suoi allievi per aiutarci nella parte tecnica delle riprese.

Tante le passioni (regia, scrittura, musica, sei anche direttore di una biblioteca ad Andria). Oltre a vantare una collaborazione con Dario Argento

Soprattutto un'amicizia, ormai da 11 anni. Conobbi Dario a un festival e insieme decidemmo di realizzare il suo sito internet, che tuttora curo personalmente. Questo rapporto è stato una molla importante per tornare a imbracciare una telecamera, risvegliando la passione per la regia.

Svelaci qualcosa della trama

È una storia che trae ispirazione da un fatto personale. A Orvieto ho fatto da factotum in un convento che offriva il servizio di foresteria, poiché sono il nipote di una delle suore. Lo stesso ruolo che ha il protagonista della pellicola, che si innamora di una delle ospiti del convento, venendo poi a scoprire che qualcosa di malvagio si annida al suo interno. E mi fermo qui, di più non posso dire (ride, ndr).

Progetti futuri?

Sempre la cinematografia, ma non per forza nel genere horror. Sogno di girare un musical, un genere che in Italia non viene spesso prodotto. Proprio per questo motivo non sarà facile realizzarlo, ma mi piacerebbe riuscirci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento