Audiolibri nelle case di chi non può leggere in autonomia: "Trasformiamo l'isolamento da Covid-19 in qualcosa di produttivo"

L'iniziativa è stata lanciata dal Centro regionale audiolibro Puglia, che negli scorsi mesi aveva invitato i pugliesi a 'registrare' un'opera letteraria da destinare alla fruizione di ciechi e dislessici

Il confezionamento degli audiolibri

Audiolibri per far immergere nella lettura anche chi - persone con disturbi visivi o dislessia - non ha la possibilità di sfogliare un libro in questi giorni di quarantena forzata per il Coronavirus. Vi avevamo già raccontato in video la bella iniziativa del Centro regionale audiolibro Puglia, che aveva chiesto ai cittadini di 'donare' la loro voce per trasformare le opere letterarie in file audio da ascoltare. Opere che in queste ore stanno arrivando direttamente nella case di chi ha più bisogno degli audiolibri: i volontari stanno incartando, seguendo le metodologie igieniche di sicurezza, i cartoni con gli audiolibri. L'obiettivo? Offrire un ulteriore modo di trascorrere il tempo, trasformando l’isolamento forzato in qualcosa di produttivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Cerchiamo di combattere la pandemia - spiegano - con il più grande strumento: la cultura, appunto!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento