Mimmo Lucano allontanato da Riace, il sindaco Vitto lo invita a Polignano: "Felici di ospitarti quanto vorrai"

Il primo cittadino del comune 'modello di integrazione' è attualmente indagato per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Vitto: "Giuseppe Fiorello mi ha parlato spesso di te"

ANSA/MARCO COSTANTINO

"Voglio quindi dire a Mimmo Lucano che Polignano a Mare e la sua comunità sarebbero felici di ospitarlo per tutto il tempo che vorrà. Per testimoniare la sua battaglia di civiltà e per diffondere buone pratiche amministrative che mettono al centro l’essere umano". Parola di Domenico Vitto, primo cittadino del borgo in provincia di Bari, che replica l'invito già fatto dal sindaco di Calimera, nel Leccese.

"Lucano è un eroe"

Il sindaco di Riace è infatti stato costretto a lasciare la città 'modello di integrazione' a causa delle indagini attualmente in corso sulla sua condotta, anche se ha promesso che non lascerà la sua Calabria, di fatto rifiutando l'invito del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris. Probabile, quindi, che non accetterà neanche gli inviti giunti dalla Puglia, anche se in un post Facebook il primo cittadino polignanese non ha che parole di stima nei confronti del suo operato a Riace:

Riace è un’isola felice, un posto sottratto ad un destino di abbandono e mafie.
Riace è un modello di società multiculturale in cui crediamo.
Il Sindaco Mimmo Lucano ha portato avanti una battaglia che parla di integrazione e dignità, due parole che citiamo spesso, ma che altrettanto spesso non riusciamo a trasformare in atti concreti.
Lucano è un eroe che ha fatto dell’umanità la sua stella polare e che si vede ridotto al confino perché accusato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una parte importante nel realizzare l'invito fatto a Lucano, è sicuramente arrivata da Giuseppe Fiorello - 'polignanese d'adozione', visto che negli scorsi anni ha ricevuto la cittadinanza onoraria - che al sindaco polignanese ha più volte parlato "della bellezza che ha conosciuto a Riace - ricorda Vitto nel post - e che si sta spendendo nella difesa di uomo e di un’idea di società inclusiva".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento