Il Tar sospende l'ordinanza del Comune: tornano i tavolini su largo Adua

La decisione del Tribunale Amministrativo in attesa dell'udienza sulla questione. I residenti, nei giorni scorsi, avevano espresso contrarietà all'ipotesi chiusura della strada per il periodo estivo

Il Tribunale Amministrativo Regionale della Puglia ha disposto la sospensione dell'ordinanza del Comune di Bari con cui si rimuovevano i tavolini dei locali da largo Adua. La decisione di Palazzo di Città era stata avanzata a causa delle obiezioni dell'Asl, su una strada soggetta al traffico dei veicoli proprio accanto a dove alcune attività avevano allargato (in alcuni casi in modo abusivo) i loro spazi per ricevere e servire i clienti. La decisione del Tar sospende il provvedimento del Comune in vista dell'udienza che chiarirà la situazione. Nei giorni scorsi i cittadini della zona, riuniti nel Comitato di Salvaguardia dell'Umbertino, avevano espresso contrarietà all'ipotesi, ventilata dal Comune, di hiudere al traffico la strada adiacente largo Adua nel perioodo estivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • Spaventoso incidente sul lungomare di Bari: Lancia sbanda e travolge otto auto, 4 cassonetti e un cartellone pubblicitario

  • Il Miulli eccellenza della chirurgia cardiaca: unico centro pugliese a sperimentare il 'MitraClip' per la valvola mitrale

Torna su
BariToday è in caricamento