Interventi su barriere di sicurezza e pavimentazione, pronto il bando Anas per i lavori sulla statale 16

La gara da 250 milioni, suddivisa in cinque lotti, riguarda l'itinerario Bari-Brindisi-Lecce: interessata anche la tratta dalla tangenziale a Mola, fino a Fasano

Sostituzione delle barriere di sicurezza, riqualificazione della pavimentazione stradale, adeguamento degli impianti tecnologici dal punto di vista energetico e di telecontrollo degli impianti di illuminazione già esistenti. Sono questi i principali interventi previsti nel bando di gara Anas relativo all’Accordo Quadro per gli interventi di manutenzione straordinaria sull’itinerario Bari-Brindisi-Lecce (SS16-379-613).

Esodo estivo: sabato da 'bollino nero' sulle strade

I lavori sulla statale 16

 L’intervento è stato suddiviso in cinque lotti: il primo riguarda la tratta della statale 16 “Adriatica” dal km 805,200 (Tangenziale di Bari) al km 832,000 (Mola di Bari); anche il secondo attiene alla statale 16 “Adriatica” nella tratta tra il km 832,000 (Mola di Bari) ed il km 859,900 (Fasano). Gli altri tre riguardano rispettivamente alcuni tratti della statale 379 “Egnazia e delle terme di Torre Canne”, una tratta di statale 16 “Adriatica” ed una parte della statale 613 “Brindisi-Lecce”.

Gli altri interventi previsti

Per migliorare l’infomobilità - fanno sapere da Anas - l’Accordo Quadro, che si svilupperà in un arco temporale di tre anni, prevede anche l’installazione di impianti a messaggistica variabile lungo tratte prioritarie dell’itinerario. Inoltre, per consentire la fruizione di ciclisti e di veicoli lenti in piena sicurezza lungo le viabilità complanari di servizio, già destinate anche i frontisti, situate in parallelo all’itinerario Bari-Brindisi, Anas – di concerto con la Regione Puglia – ha concordato di inserire nei progetti esecutivi di dettaglio dei 5 lotti, tra le altre cose, anche l’adozione di accorgimenti tecnici finalizzati a moderare la velocità dei veicoli a motore in transito sulle complanari.

"Più sicurezza su un itinerario fondamentale"

"Tale Accordo Quadro – inserito nel Contratto di Programma 2016-2020, approvato dal Consiglio di Amministrazione di Anas nel giugno scorso e bandito nel minor tempo possibile – permetterà di ottenere sulla intera tratta Bari-Brindisi-Lecce un significativo innalzamento degli standard di sicurezza, rappresentando così anche un fondamentale itinerario turistico di congiunzione tra il nord della Puglia ed il Salento", si legge nella nota di Anasa che dà notizia della pubblicazione del bando.  Per informazioni dettagliate su tutti i bandi di gara è possibile consultare il sito internet www.stradeanas.it alla sezione fornitori.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento