menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Blocco delle sale operatorie per gestire i pazienti Covid se non fermiamo i contagi": l'appello di Lopalco ai pugliesi

Il neoassessore regionale alla Sanità chiede ai pugliesi uno sforzo, vista la situazione difficile della Sanità nel periodo di pandemia: "C'è un limite dato dal numero di anestesisti -spiegano - che non ce ne sono" e "in 6 mesi non se ne formano"

"Il Covid blocca il sistema sanitario: oggi abbiamo oltre 1200 persone ricoverate e 140 in terapia intensiva. Se non blocchiamo il contagio e raddoppiano i numeri avremo 300 persone in terapia intensiva, significa che per poter gestire i pazienti Covid dovremo bloccare le sale operatorie". L'appello arriva da Pier Luigi Lopalco, neo assessore alla Sanità della Regione Puglia, per chiedere ai pugliesi un comportamento rispettoso delle regole, visto il sistema sanitario fortemente provato dalla pandemia Covid.

Nel suo intervento Lopalco ha sottolineato che "c'è un limite dato dal numero di anestesisti, che non ce ne sono" e "in 6 mesi non se ne formano", ribadendo anche che al "di fuori di quel limite dobbiamo bloccare l'attività ospedaliera".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento