Domenica, 26 Settembre 2021
Attualità

L'assessore Lopalco sul vaccino Covid: "Dubbi per gli operatori sanitari? Questione di percezione e ignoranza"

L'epidemiologo: "Se sento un medico che mi confonde l'Rna messaggero con il Dna la faccenda è grave.  Poi ci sono dubbi sul fatto che il vaccino possa essere un prodotto genetico che è stato sperimentato velocemente"

"I dubbi sul vaccino ci sono e ci sono purtroppo negli operatori sanitari. Legati a fattori di percezione ma soprattutto ad ignoranza. Se sento un medico che mi confonde l'Rna messaggero con il Dna la faccenda è grave.  Poi ci sono dubbi sul fatto che il vaccino possa essere un prodotto genetico che è stato sperimentato velocemente. Esiste, sul vaccino anti-Covid, una profonda ignoranza": è quanto ha affermato l'assessore regionale alla Salute, Pier Luigi Lopalco, nel corso di un intervento al webinar 'Vaccine Hesitancy Forum Covid-19' organizzato dal Centro interdipartimentale per l'etica e l'integrità nella ricerca del Cnr.

"Saremo molto aiutati in questa prima fase perché stiamo vaccinando in corso di pandemia - ha aggiunto Lopalco - il problema sarà affrontare quello che accadrà dopo, in estate, quando probabilmente l'ondata epidemica calerà e con essa anche l'attenzione mediatica e vaccinare diventerà più complicato. Quello che sta accadendo oggi non l'ho mai visto: medici che facevano ressa per essere vaccinati per primi. Sappiamo, dagli anni passati - ha concluso l'epidemiologo - che verso le vaccinazioni generali c'è un certa resistenza da parte dei medici, ma oggi abbiamo avuto coperture altissime negli ospedali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore Lopalco sul vaccino Covid: "Dubbi per gli operatori sanitari? Questione di percezione e ignoranza"

BariToday è in caricamento