rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità Murat / Via Quintino Sella

Luci a led e sensori per regolare l'illuminazione: nel sottovia Quintino Sella si accende il nuovo impianto

Completati i lavori di installazione dei nuovi corpi illuminanti: i proiettori installati temporaneamente nei mesi scorsi saranno smontati e spostati

Nuova luce per il sottovia Quintino Sella. I lavori di rifacimento dell'illuminazione, avviati nei giorni scorsi, si sono conclusi e nella serata di giovedì il nuovo impianto è stato messo in funzione. 

Luci a led e sensori per il livello di luminosità

L'impianto è formato da 92 corpi illuminanti (32 permanenti da 19 watt e 60 di rinforzo da 215 watt), ed è dotato di un particolare sistema, specifico per le gallerie, capace di regolare automaticamente il livello di illuminazione in base alla quantità della luce esterna ed alle condizioni di soleggiamento degli imbocchi del sottopasso, in modo da evitare fenomeni di abbagliamento, accecamento e scarsa visibilità che possono verificarsi nelle gallerie stradali non adeguatamente illuminate.

I proiettori provvisori nel sottopasso Marconi

"Perfezioneremo la taratura delle apparecchiature e dei sensori nelle prossime settimane - spiega l'assessore ai Lavori Pubblici Galasso - testandone l’efficacia nelle diverse ore della giornata, e in presenza di differenti condizioni ambientali. Sempre nei prossimi giorni provvederemo anche allo smontaggio dei vecchi proiettori obsoleti, nonché di quelli temporaneamente installati, montando questi ultimi nel sottopasso Marconi dove erano originariamente previsti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luci a led e sensori per regolare l'illuminazione: nel sottovia Quintino Sella si accende il nuovo impianto

BariToday è in caricamento