rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità

Nuovo mercato del pesce, viabilità ridisegnata e un ponticello: rivoluzione sul lungomare di Bari, cantieri nel 2023

Chiuso positivamente il procedimento autorizzativo regionale. L'opera, da complessivi 16 milioni di euro di copertura finanziaria, cambierà totalmente il tratto compreso tra Santa Scolastica e il molo San Nicola. Nelle prossime settimane il via libera della Giunta cittadina

Dopo anni di attese è stato compiuto un passo importante per la riqualificazione del lungomare di Bari tra Santa Scolastica e il molo Sant'Antonio: si è concluso in modo positivo il procedimento autorizzatorio unico regionale che ha visto coinvolti numerosi enti per rendere materialmente realizzabile l'opera, inserendola in modo coerente con il contesto urbano e naturale della città. Si è trattato di un passaggio fondamentale che precederà l'approvazione in Giunta comunale del progetto definitivo ed esecutivo, ultimo passo prima delle gare per la realizzazione dei lavori. L'opera, da complessivi 16 milioni di euro di copertura finanziaria, rivoluzionerà il tratto di lungomare rendendolo più fruibile ai baresi e ai turisti tra sport, tempo libero, degustazioni di prodotti tipici e nuovi luoghi da vivere.

L'apertura dei cantieri è prevista per il 2023. Il progetto, redatto dal Rtp Smn - Studio di Architettura G.L Sylos Labini e Partners, vincitore della gara internazionale di progettazione, vedrà tra i primi interventi la riqualificazione delle attività presenti sul molo San Nicola e in particolare di quelle del mercato del pesce con un adeguamento architettonico e una maggiore fruizione dell'attività.

lungomare bari 1

La 'rivoluzione' riguarderà anche la sede stradale: l'attuale sistema a quattro corsie sarà dimezzato (ve ne sarà una per senso di marcia), per lasciar spazio a una fascia di parcheggi a raso in lunea lungo il profilo della muraglia, alla nuova corsia del mezzo pubblico che percorrerà la 'Linea del mare' (da Pane e Pomodoro alle Piscine Comunali), nonché da un ampio marciapiede nella parte a terra e una pista ciclabile tra carreggiata e passeggiata lato mare.

lungomare bari 2-2

Infine, sarà ridisegnato Il molo Sant’Antonio, a partire dall’edificio esistente, con l’inserimento (al suo interno) di una di una serie di funzioni legate al turismo, alla ricettività e al tempo libero. Dal punto di vista geometrico il nuovo edificio si imposta sull’asse longitudinale di quello esistente, confermandone la volumetria. Tra le proposte anche quella di un ponticello sul per collegare le due parti della passeggiata.

Lungomare Bari 3-2

“Si è concluso positivamente il percorso autorizzativo che ha coinvolto tutti gli enti a vario titolo responsabili - spiega il sindaco Antonio Decaro -. Questo ci permetterà finalmente di procedere con gli altri livelli di progettazione e la conclusione delle procedure di gara entro la fine di questo anno, così da avviare il cantiere nel 2023. Si tratta di una delle riqualificazioni più importanti lungo la costa cittadina che incrocia i tratti storici e architettonici più rilevanti della città, i luoghi maggiormente attrattivi dal punti di vista turistico e l’identità popolare di Bari che intorno al suo mare e al nucleo storico ha sviluppato gran parte delle sue peculiarità. Il progetto mira ad esaltare questi aspetti migliorando lo stato dei luoghi e rendendo fruibili le zone che oggi non sono accessibili o sono poco valorizzate”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo mercato del pesce, viabilità ridisegnata e un ponticello: rivoluzione sul lungomare di Bari, cantieri nel 2023

BariToday è in caricamento