menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sul lungomare di San Girolamo arrivano i ciottoli, il sindaco "Due spiagge pronte entro giugno"

Sopralluogo del primo cittadino sui lavori del waterfront. Ruspe e cingolati in azione per allargare il litorale di 12-13 metri. Il prossimo passo sarà completare le aree a terra

Ruspe al lavoro sul lungomare di San Girolamo, per posare, finalmente, i tanto attesi ciottoli che comporranno due delle quattro spiaggette previste per il nuovo lungomare. Il sindaco Antonio Decaro, questa mattina, ha effettuato un sopralluogo (con tanto di multa ad automobilista indisciplinato)  assieme ai tecnici comunali e della ditta che sta eseguendo gli interventi. Entro giugno, dunque, i residenti avranno finalmente due spazi dove prendere il sole e fare il bagno. Un'attesa durata troppo tempo, con tre anni di disagi e caos viabilità: "Ho spiegato - dice Decaro - che i ritardi sono dovuti alla scelta dei materiali e alla perizia di variante. Ho voluto cambiare la tipologia del materiale interte, con ciottoli di fiume rispetto alle pietre che avrebbero reso la spiaggia invivibile. Entro giugno attrezzeremo le aree in spiaggia". La linea di costa si estenderà per altri 12-13 metri rispetto a quella attuale, consentendo un'ampia zona dove prendere il sole e bagnarsi.

Dopo le spiagge sarà completata una parte consistente del lungomare

Il passo successivo sarà la consegna di almeno altri 500 metri di lungomare, in corrispondenza delle spiaggette: "Al momento - spiega il sindaco - le aree a terra non possono essere ultimate perchè vi sono ruspe e mezzi cingolati. Sono fiducioso perché la spiaggia comincia a prendere forma in maniera definitiva. Sono disposto a venire più volte a settimana - aggiunge - per verificare i lavori. Nei mesi successivi completeremo anche la piastra gli intonaci e le finiture. Possiamo dire che quest'estate al mare si andrà a San Girolamo". I cittadini hanno dialogato col primo cittadino manifestando la loro insoddisfazione ed esasperazione per l'andamento complessivo del cantiere: "Mi auguro - ha affermato Francesco Albergo, presidente del Comitato residenti San Girolamo - che sia la volta buona perché sentiamo spesso raccontare le stesse storie. Il sindaco ha detto che verrà spesso qui, in modo da spronare l'impresa a consegnare quanto prima i lavori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento