rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Attualità

Forti grandinate nel Barese ad agosto e settembre: chiesto lo stato di calamità

Lo comunica la Coldiretti: la richiesta riguarda i comuni di Acquaviva delle Fonti, Adelfia, Casamassima, Mola di Bari, Noicattaro, Rutigliano e Turi nell'area metropolitana di Bari

E' stato richiesto lo stato di calamità naturale per le grandinate che ad agosto e settembre 2022 hanno colpito le aree rurali di Bari, Foggia e Lecce con gravi danni alle produzioni agricole.

Lo comunica la Coldiretti in relazione alla delibera della Giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale all’Agricoltura Pentassuglia, con cui è stato richiesto "al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali di decretare la declaratoria della eccezionale avversità per grandinate nei territori dei comuni di Salice Salentino in provincia di Lecce, per le aree rurali di Lucera e Torremaggiore in provincia di Foggia, per Acquaviva delle Fonti, Adelfia, Casamassima, Mola di Bari, Noicattaro, Rutigliano e Turi in provincia di Bari".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forti grandinate nel Barese ad agosto e settembre: chiesto lo stato di calamità

BariToday è in caricamento