Attualità

Maltrattamenti sui bimbi dell'asilo a Capurso, Verga (Uil Scuola): "Comportamenti inqualificabili e inconcepibili"

Il segretario generale della Uil Scuola Puglia in una nota esprime la "condanna senza se e senza ma" nei confronti dell’atteggiamento delle quattro maestre: "Ora la giustizia faccia il suo corso in tempi brevi"

“Quanto accaduto a Capurso, in provincia di Bari, è inqualificabile e inconcepibile. Usare metodi violenti nei confronti di minori è gravissimo, ancor più grave se tali comportamenti provengono da chi invece dovrebbe essere portatore e diffusore di educazione e cultura come un insegnante”.

Gianni Verga, Segretario Generale della UIL Scuola Puglia esprime la “condanna senza se e senza ma” nei confronti dell’atteggiamento delle quattro maestre della scuola materna di Capurso che si sono rese protagoniste di atti vessatori e di minacce nei confronti degli alunni.
“Ora - conclude Verga - ci auguriamo che la giustizia faccia il suo corso in tempi brevi, per restituire alle famiglie dei piccoli alunni quella sicurezza e quella fiducia che dovrebbero essere prerogative imprescindibili negli ambienti scolastici”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti sui bimbi dell'asilo a Capurso, Verga (Uil Scuola): "Comportamenti inqualificabili e inconcepibili"

BariToday è in caricamento