menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marchio Dop per la mozzarella di Gioia del Colle, Emiliano: "Con la Campania nessuna concorrenza, miriamo a collaborazione""

Dopo la sentenza del Tar che ha dato ragione ai pugliesi, il presidente della Regione ha incontrato oggi i produttori: "Abbiamo dato sostegno politico all'iniziativa, ma sono prodotti diversi, l'obiettivo è collaborare"

Non una concorrenza ma una collaborazione tra "due prodotti diversi che possono solo aiutarsi e non certo danneggiarsi reciprocamente". E' la strada auspicata dal presidente della Regione Emiliano, dopo la sentenza del Tar che ha spianato la strada al riconoscimento Dop per la mozzarella di Gioia del Colle, osteggiato però dalla Campania che aveva presentato ricorso al Tar, rivendicando il marchio per la sola mozzarella di bufala.

Oggi Emiliano ha incontrato i produttori di Gioia del Colle, auspicando una possibile collaborazione con quelli campani. "La Regione ha sostenuto i produttori dal punto di vista politico nel corso di questa vertenza, non potendo farlo dal punto di vista giudiziario. Lo abbiamo fatto in maniera molto forte, siamo stati presenti sul territorio e, soprattutto, ho cercato di ammorbidire i toni" 

A questo stiamo mirando: noi vogliamo creare una collaborazione produttiva con la Campania. Mi piacerebbe moltissimo un incontro a mezza strada tra me e il Presidente della Regione Campania con i produttori delle due DOP che si incontrano e cominciano a collaborare scambiandosi numeri dei potenziali clienti perché l’uno deve vendere un prodotto diverso dall'altro e quindi possiamo vendere tutti e due i prodotti ai clienti di entrambi perché non sono in concorrenza tra di loro. Se entriamo in questa logica possiamo fare un buon lavoro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento