rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Attualità Altamura

Duemila persone 'in cammino' contro la guerra: si svolgerà ad Altamura la Marcia nazionale per la Pace

La 55esima edizione dell'evento, organizzato dalla Conferenza Episcopale Italiana, si terrà il prossimo 31 dicembre. Si partirà, alle 15, dal carcere della cittadina in provincia di Bari. L'arcivescovo Ricchiuti: "Un cammino per svegliare questa nostra umanità"

La 55esima marcia nazionale per la pace si svolgerà, a partire dalle 15 del prossimo 31 dicembre, ad Altamura, in provincia di Bari. L'iniziativa, voluta dalla conferenza episcopale italiana e organizzata in collaborazione con associazioni e movimenti cattolici, torna in strada dopo i due anni di stop provocati dalla pandemia da coronavirus. Sono attesi duemila partecipanti.

Il titolo scelto per l'appuntamento, secondo quanto riporta l'agenzia Dire è 'Nessuno può salvarsi da solo' e prenderà il via dal carcere della città. Ogni tappa avrà un tema da affrontare: la ripartenza dopo il Covid, la cultura della cura, l'obiezione alla guerra e al nucleare e pane e pace. "Il rischio di far diventare questa guerra come qualcosa a cui siamo abituati e quindi normale, è un rischio che stiamo correndo tutti anche all'interno della comunità ecclesiale - ha dichiarato don Domenico Natale, direttore dell'ufficio diocesano per i problemi sociali e il lavoro della diocesi di Altamura - non possiamo vivere in questi scenari con questa paura del futuro. La marcia è un modo per dire "basta alle armi, basta affidare la soluzione dei conflitti alle bombe. Bisogna cambiare strada. È un'altra la strada ed è la strada del dialogo, della riconciliazione e della concordia".

"È una marcia che vuole ancora una volta svegliare questa nostra umanità - ha sottolineato l'arcivescovo della diocesi di Altamura, Gravina e Acquaviva delle Fonti, monsignor Giovanni Ricchiuti - perché la guerra mette in gioco la nostra umanità e il nostro essere umani. Ben venga questo cammino affinché sia davvero l'eco del passo di Isaia che dice sono belli i piedi di coloro che annunciano buone notizie, notizie di pace".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duemila persone 'in cammino' contro la guerra: si svolgerà ad Altamura la Marcia nazionale per la Pace

BariToday è in caricamento