Maturità 2019 al via con il tema d'italiano: le tracce della prima prova

Sei ore a disposizione per completare l'elaborato che segna l'avvio del nuovo esame composto da due prove scritte e un orale. Domani la seconda giornata con le materie specifiche per indirizzo

L'attesa è finita per l'Esame di Maturità 2019. E' il giorno della prima prova, tradizionalmente dedicata al tema d'Italiano. Dalle 8.30 i candidati sono impegnati sulle tracce su cui si cimenteranno per realizzare un elaborato. Secondo prime indiscrezioni sulle tracce assegnate dal Ministero vi è l'analisi di un componimento di Giuseppe Ungaretti, 'il porto sepolto', parte della raccolta 'L'Allegria'. Tra gli autori proposti anche Corrado Stajano per 'Eredità del Novecento', Leonardo Sciascia e Tomaso Montanari. Le tracce vedono protagonisti anche il ciclista Gino Bartali, 'Giusto tra le Nazioni' per aver salvato numerosi ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale e Carlo Alberto Dalla Chiesa, il generale ucciso a Palermo nel 1982 nel corso di un attentato mafioso.

I candidati hanno a disposizione 6 ore per completare il tema. A differenza dello scorso anno, sono 3 (e non più 4) le tipologie di tema tra cui scegliere: analisi del testo, testo argomentativo e tema d'attualità con rispettivamente due, tre e due tracce.

Domani la seconda prova

Domani, invece, sarà il giorno della prova specifica per indirizzo. Anche per questo test, sono state introdotte novità importanti: per gli studenti del Liceo Classico è prevista una prova di traduzione da un testo latino, confrontarlo con un testo greco già tradotto in italiano e rispondere a tre quesiti. Per gli studenti del Liceo Scientifico, invece, vi sarà una prova mista matematica-fisica. Scomparsa la terza prova scritta, ovvero il test multi-materie, i candidati si cimenteranno direttamente con gli orali, tra fine mese e inizio luglio.

I numeri della maturità 2019

Circa 520mila gli studenti e le studentesse ammessi a sostenere l'esame, con 13161 commissioni insediate (ciascuna con 3 membri interni, 3 esterni e un presidente), non senza difficoltà per diverse le rinunce dei componenti e dei presidenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Week-end del 14 e 15 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Non paga il parcheggiatore abusivo al molo San Nicola, ragazza trova l'auto danneggiata: "Ora basta"

  • Nessuna chiusura per la Saicaf, l'azienda: "Trasferimento sede in via Oberdan e riorganizzazione produttiva"

Torna su
BariToday è in caricamento