Attualità

Medico in pensione torna in corsia, coordinerà la riconversione del San Paolo in ospedale Covid: "Sfida di grande stimolo"

Il prof. Gioacchiano Angarano, 44 anni di servizio dal colera al Covid. Ha lavorato nel reparto delle Malattie Infettive. Coordinerà la riconversione dell'ospedale San Paolo di Bari

Sarà il professor Gioacchino Angarano a coordinare la riconversione del San Paolo di Bari in ospedale Covid per gli aspetti scientifici e di supporto organizzativo. Questa mattina la firma ufficiale del contratto nella sede della direzione generale della Asl insieme al dg Antonio Sanguedolce.

Il prof. Angarano, 44 anni di esperienza in Malattie Infettive, è uno dei medici in pensione che ha partecipato al bando regionale destinato agli operatori sanitari in quiescenza interessati a tornare in campo e offrire a un contributo alla sanità pubblica per gestire l’emergenza Covid.

“Entrare con il colera di cui mi sono occupato negli anni Settanta e uscire con il Covid è una grande responsabilità – ha detto il professore Angarano – contribuire a mettere in piedi una nuova realtà ospedaliera è una sfida professionale di grande stimolo. Il mio intento – ha proseguito Angarano – è anche quello di fare da supporto scientifico e organizzativo alla direzione strategica della ASL per avviare progetti mirati alla assistenza territoriale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medico in pensione torna in corsia, coordinerà la riconversione del San Paolo in ospedale Covid: "Sfida di grande stimolo"

BariToday è in caricamento