menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Momenti di tensione al mercato coperto di corso Mazzini, protesta degli operatori dopo lo stop alla concessione

Contestato l'arrivo della Multiservizi per riprendersi le chiavi del plesso. Il Comune, nei mesi scorsi, aveva deciso non prolungare l'affidamento per presunte inadempienze

Protesta, questa mattina, nel mercato di corso Mazzini con gli operatori del consorzio piazze e mercati del Levante che hanno contestato l'arrivo della Multiservizi per riprendersi le chiavi del plesso. Il Comune, nei mesi scorsi, aveva deciso non prolungare l'affidamento della gestione della struttura alla cooperativa per presunte inadempienze, il mancato versamento del 10% del canone mensile (circa 27 euro su 270) da parte degli operatori negli ultimi 2 anni, per un arretrato che ammonterebbe a circa 50mila euro.

Dopo la bocciatura del ricorso al Tar presentato nel 2020 da parte dei mercatali, il Comune, attraverso la Multiservizi, ha cercato di riprendersi le chiavi della struttura, ma vi sono stati momenti di tensione, placati dall'arrivo di Polizia Locale e Polizia di Stato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento