Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Mercato del Pesce e Margherita, dopo il Piccinni Bari aspetta altri due gioielli: obiettivo 2020?

In dirittura d'arrivo, ormai, i lavori per completare il piano terra dell'ex mercato, destinato a ospitare 14 stand con le eccellenze alimentari e del gusto made in Puglia. Tempi più lunghi per il resto del teatro

Dopo l'inaugurazione del teatro Piccinni, Bari spera di recuperare pienamente altri due gioielli culturali e storici della città. Prosegue, infatti, il percorso per il recupero completo e funzionale dell'ex mercato del pesce di piazza del Ferrarese e di quello che resta ancora chiuso del Margherita, dopo l'inaugurazione dello scorso anno. In dirittura d'arrivo, ormai, i lavori per completare il piano terra dell'ex mercato, destinato a ospitare 14 stand con le eccellenze alimentari e del gusto made in Puglia. Un vero e proprio 'food court' che non è difficile immaginare possa diventare un punto di riferimento importante per i turisti, in una delle zone più belle della città.

Il Comune spera ancora di chiudere il cantiere entro la fine dell'anno, come auspicato dal primo cittadino nelle scorse settimane, ma probabilmente il tutto slitterà a gennaio. Successivamente, Palazzo di Città procederà con la gara per i 'box': "CI sarà un bando - spiega a BariToday l'assessore cittadino alle Culture, Ines Pierucci -  per i 14 stalli all'interno della struttura, ion modo da valorizzarla attraverso una partnership pubblico-privata". Il passo successivo sarà quello di assegnare ed eseguire gli interventi per completare definitivamente la struttura, con il primo piano destinato a residenze d'artista e il roof garden sul terrazzo, con vista sulla città.

Per il Margherita, invece, si attendono notizie: l'ultimo stralcio dei lavori, di competenza del Ministero, consegnerà la struttura alla piena funzionalità, con il primo piano e l'area ristorante. Un passaggio decisivo per rendere le attività del Margherita totalmente operative, chiudendo il cerchio su un lungo recupero durato decenni. Il 2020 potrebbe essere, dunque, l'anno buono per vedere questo cantiere terminare il suo percorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato del Pesce e Margherita, dopo il Piccinni Bari aspetta altri due gioielli: obiettivo 2020?

BariToday è in caricamento