Una grande festa di Carnevale per sostenere il mercato di via Amendola in difficoltà: "Tanti cittadini non lo conoscono ancora"

Giovedì 20, dalle 16.30, si svolgerà l'appuntamento 'Carnevale a Buon mercato', tra eventi, laboratori, musica e degustazioni. I promotori: "Iniziativa per aiutare gli operatori"

Una grande festa di Carnevale per sostenere il nuovo mercato di via Amendola che, dopo l'apertura a fine 2019, non ha ancora ingranato come gli operatori speravano. Giovedì 20, dalle 16.30, si svolgerà l'appuntamento 'Carnevale a Buon mercato', tra eventi, laboratori, musica e degustazioni. All'appuntamento prenderanno parte anche il sindaco Antonio Decaro, l'assessore cittadino al Commercio, Carla Palone e il presidente del Municipio 2, Gianlucio Smaldone.

Un'opportunità, per i cittadini, di conoscere la struttura, e per i mercatali, di farsi conoscere al meglio e invertire la rotta dopo un inizio non favorevole da quando le vecchie bancarelle di via nizza hanno occupato i box della nuova struttura. L'idea, promossa dalla Rete Civica Urbana Carrassi-San Pasquale-Mungivacca, è partita dalla Commissione Cultura del Municipio 2: "Nel corso del Consiglio monotematico del 28 gennaio, alla presenza dell’assessora Carla Palone, sulla situazione di criticità lamentata dagli operatori mercatali –  spiega la consigliera municipale Alessandra Abbatescianni (Decaro Sindaco), presidente della Commissione – ci siamo resi conto, anche confrontandoci con gli operatori stessi, che il mercato ha bisogno di pubblicità perché tanti cittadini non sanno ancora dello spostamento nella nuova struttura" 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Dopo aver condiviso l’idea con il Consiglio Municipale e il presidente Gianlucio Smaldone - aggiunge Abbatescianni - , abbiamo pensato di organizzare delle attività di promozione all’interno del mercato stesso, coinvolgendo la Rete Civica Urbana Carrassi, San Pasquale, Mungivacca, che da tempo sta portando avanti attività socioculturali nei quartieri e che era la realtà più adatta a collaborare per la riuscita dell’iniziativa. In effetti, il confronto è stato fruttuoso e questa festa è l’inizio di una futura e bella collaborazione tra istituzioni e realtà associative del territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri nel Barese: smantellata banda, undici arresti

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

  • Fiumi di droga nel Barese, il capo gestiva il sistema dal carcere: acquirenti 'attesi' nella palazzina in centro a Mola

Torna su
BariToday è in caricamento