Domenica, 26 Settembre 2021
Attualità Molfetta

Famiglie e donne sole con bambini, Molfetta pronta a ospitare 50 profughi afghani. Il sindaco: "Accoglienza è nel nostro dna"

La notizia comunicata dal primo cittadino, Tommaso Minervini: "Non potevamo restare a guardare". Il Comune ha offerto ospitalità nelle proprie strutture in seguito alla richiesta pervenuta dal Ministero dell'Interno

La città di Molfetta è pronta ad accogliere cinquanta profughi afghani. Si tratta di dieci famiglie e nove donne sole con bambini che troveranno ospitalità in alcune strutture cittadine. 
"L'amministrazione comunale - rende noto il Comune di Molfetta - ha risposto positivamente e in maniera tempestiva alla richiesta del ministero dell’Interno. Il Sai, il Servizio di accoglienza e integrazione, del Comune di Molfetta ha dato disponibilità immediata per ospitare i profughi afghani nelle proprie strutture".

"In questa tragedia umanitaria –  afferma il sindaco Tommaso Minervini – non potevamo restare a guardare. La nostra città, che storicamente ha vissuto l’emigrazione di tante famiglie in ogni continente, ha nel suo DNA il valore dell'accoglienza. Ritengo che sia stato doveroso attivarci per sostenere chi è fuggito dal proprio Paese per mantenere la libertà".
 

(Foto Ansa da Today.it)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglie e donne sole con bambini, Molfetta pronta a ospitare 50 profughi afghani. Il sindaco: "Accoglienza è nel nostro dna"

BariToday è in caricamento