Attualità

"Chiamati a un ruolo di ponte", l'arcivescovo Satriano si insedia a Bari: "Città da sempre aperta a Oriente, oggi orizzonte di responsabilità"

Nel pomeriggio la prima celebrazione in Cattedrale. In un incontro con la stampa, monsignor Satriano ha voluto sottolineare il "cammino di consapevolezza" di Bari e la Puglia e il ruolo di crocevia ispirato anche alla figura di San Nicola

"C'è un cammino di consapevolezza che la Puglia e Bari sta facendo e l'incontro di febbraio col Papa è particolarmente esplicativo. Siamo chiamati a interpretare un ruolo di ponte, di crocevia, culturale, religioso, umanitario, perché la realtà identitaria che nasce anche intorno a San Nicola, dice questa apertura che la città da sempre ha avuto alle culture e alle realtà che venivano dall'Oriente e non solo e che oggi diventa un orizzonte sul quale non possiamo non esserci, per responsabilità, non per protagonismo o vetrina". 

Così monsignor Giuseppe Satriano, nuovo arcivescovo della diocesi di Bari-Bitonto, parla del nuovo di Bari e della Puglia come 'ponte' e terra di dialogo religioso. Satriano, che succede a monsignor Cacucci, si insedia oggi a Bari: nel pomeriggio, alle 17, si terrà la prima celebrazione in Cattedrale.

"Bari - ha detto monsignor Satriano incontrando la stampa - vive un rinascimento bloccato da questo Covid, preparato nel tempo da più protagonisti, tra cui la chiesa. Sicuramente Bari assume nel quadro del Mezzogiorno d'Italia un ruolo significativo. San Nicola ci parla di una vita donata e aperta soprattutto ai più poveri, che oggi deve essere declinata in questa dimensione di carattere pastorale, politico, sociale, culturale - ha continuato -. L'unità richiede l'inclusione delle diversità. Oggi credo che qualsiasi chiesa deve accettare la sfida dell'incontro con l'altro che costruisce un cammino nuovo che avrà risultati non solo sul piano del dialogo inter-cristiano, tra chiese, ecumenico, ma anche di carattere sociale, politico, culturale di grande importanza".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Chiamati a un ruolo di ponte", l'arcivescovo Satriano si insedia a Bari: "Città da sempre aperta a Oriente, oggi orizzonte di responsabilità"

BariToday è in caricamento