Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità

Morta l'ex senatrice e partigiana Lidia Menapace, nel 2018 a Bari partecipò alla commemorazione della strage di via dell'Arca

Il cordoglio del sindaco Decaro: "Il Paese perde una delle voci più limpide dell'antifascismo italiano. Bari non dimenticherà le sue battaglie e la sua testimonianza"

"Con la scomparsa di Lidia Menapace - dichiara il sindaco Antonio Decaro  - il nostro Paese perde una delle voci più limpide dell’antifascismo italiano: una femminista, una giornalista, una scrittrice, una saggista, una partigiana dei valori autentici sui quali si fonda la nostra Costituzione", così, in una nota, il sindaco Decaro esprime il suo cordoglio per la morte dell'ex senatrice e partigiana Lidia Menapace, scomparsa a 96 anni dopo essere stata colpita da Covid-19.

"La città di Bari, che - ricorda il primo cittadino -  ha avuto l'onore di ospitarla a luglio del 2018 in occasione della cerimonia di commemorazione della strage di via Niccolò dell'Arca del 28 luglio '43, non dimenticherà le sue battaglie per la libertà e per la democrazia né la sua testimonianza esistenziale, semplice e potente come solo la verità sa essere. Una vita all'insegna della coerenza e dell'impegno, da staffetta partigiana a parlamentare della Repubblica, sempre con lo stesso cuore e lo stesso coraggio. Quel cuore e quel coraggio che da oggi mancheranno a tutti noi".

(Foto Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta l'ex senatrice e partigiana Lidia Menapace, nel 2018 a Bari partecipò alla commemorazione della strage di via dell'Arca

BariToday è in caricamento