menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio a Giuseppe Scaglione: scompare a 40 anni l'attivista sempre attento ai problemi del suo quartiere

Calabrese d'origine, ma da anni residente a Bari, era stato presidente del comitato di quartiere 'zona 167' di Palese. E' morto a causa di un ictus

È scomparso a 40 anni, a causa di un ictus, Giuseppe Scaglione, originario di Acri - in Calabria - ma da anni residente a Bari. Presidente del comitato di quartiere 'zona 167' di Palese, Scaglione aveva portato avanti tante battaglie nel quartiere a nord di Bari, sempre dalla parte dei residenti. Va ricordata ad esempio, l'apertura del giardino della scuola Collodi, in via Leonardo del Turco, alla cittadinanza nel 2018. Un'idea che, ai suoi albori, aveva anticipato proprio alla redazione di BariToday, raccontando come la zona 167 necessitasse di uno spazio in cui ospitare eventi aperti a tutta la cittadinanza. Ed era lui stesso che, come per tutte le battaglie combattute contro il degrado nel quartiere, si era occupato in prima persona di aprirlo ogni pomeriggio, con il supporto degli altri residenti.

Attivista civico instancabile, Scaglione, che fino al 2017 era stato anche segretario del circolo Pd 'Giannini' di Carrassi. Poi si era spostato a Palese, sposando subito le battaglie dei residenti, che sentiva sempre sue. Tantissimi gli attestati di stima in rete, tra cui quello dell'assessore allo Sport del Comune, Pietro Petruzzelli: "Giuseppe Scaglione non c'è più, ma restano la sua forza, la sua lealtà, la sua passione - il messaggio affidato ai social - Quella stessa passione, caro Giuseppe, che ti ha fatto mettere in piedi con altri residenti il comitato di quartiere della zona 167 di Palese. Quella stessa passione che è diventata impegno civico in una terra che non era tua di origine ma ormai ti apparteneva. Quella stessa passione che ci ha unito in tanti anni di battaglie insieme".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento