rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

"Ti insegnano a non splendere. E tu splendi, invece": a Bari inaugurato il murale dedicato a Pier Paolo Pasolini

L'intervento, a cura di Retake, ha voluto omaggiare l'intellettuale friulano e ha visto coinvolte una quindicina di persone, tra volontari, studenti e l’artista Fedeliano Nacucchi alias FNKEY?

E' stato ultimato a Bari il murale dedicato a Pier Paolo Pasolini, nel centenario dalla sua nascita, realizzato tra l'estramurale Capruzzi e il sottopasso Luigi di Savoia. L'intervento, a cura di Retake, ha voluto omaggiare l'intellettuale friulano e ha visto coinvolte una quindicina di persone, tra volontari, studenti e l’artista Fedeliano Nacucchi alias FNKEY?. Il muro, di proprietà di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS italiane), cinge il quartiere murattiano, in uno dei punti nevralgici della città.

L'opera è stata realizzata con vernici speciali in grado di assorbire gli agenti inquinanti provenienti dai gas di scarico delle auto. Sullo sfondo di un'ideale panorama cittadino, campeggia il volto di Pasolini, il cui sguardo è 'protetto' dai suoi immancabili occhiali da sole, dai riflessi di tramonto. A sinistra, la celebre frase pasoliniana 'Ti insegnano a non splendere. E tu splendi, invece". 

Pasolini visitò Bari nel 1951 e la descrisse così: “Che freschezza, la mattina a Bari! Alzato il sipario del buio, la città compare in tutta la sua felicità adriatica. Senti il mare in fondo agli incroci perpendicolari delle strade di questa Torino adolescente: un mare generoso, un dono, non sai se di bellezza o di ricchezza. Davanti al lungomare (splendido), sotto l’orizzonte purissimo, una folla di piccole barche piene di ragazzi si lascia dondolare nel tepore della maretta”. Un omaggio, spiega Retake Bari, "che la città di Bari oggi ricambia con gratitudine".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ti insegnano a non splendere. E tu splendi, invece": a Bari inaugurato il murale dedicato a Pier Paolo Pasolini

BariToday è in caricamento