Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità San Girolamo - Fesca

Nasce l'Arena cinematografica nel giardino della Scuola Marconi, martedì l'apertura: "Spazio per le famiglie"

Il progetto, realizzato grazie al Bando Rigenerazioni Creative è stato vinto dall'Aps Genitori Marconi

Martedì 28 luglio alle 20 sarà inaugurata l'Arena cinematografica all'aperto nel Giardino Condiviso Scuola Marconi - Istituto Comprensivo Eleonora Duse del quartiere San Cataldo di Bari.

Il progetto, realizzato grazie al Bando Rigenerazioni Creative è stato vinto dall'Aps Genitori Marconi. Il giardino diventerà così un luogo di educazione attraverso la cultura cinematografica con proiezioni dedicate anche alle famiglie. Uno spazio reso ancor più bello grazie al murales realizzato dall'artista Giuseppe D'Asta, dedicato al centenario dalla nascita del grande regista Federico Fellini.  Questo progetto in particolare nasce per restituire alla comunità di San Cataldo, a partire dai più piccoli, l’esperienza di un “Cinema di Comunità”, un luogo dove sia possibile fruire insieme di un’esperienza educativa e culturale in senso pieno. Infatti la rassegna, che andrà avanti fino alla fine di settembre, ogni sabato, è rivolta al pubblico più ampio delle famiglie e proporrà titoli ispirati al tema dell’educazione e alla cultura della partecipazione.

"Siamo al lavoro per mantenere l’impegno con la nostra Comunità - scrive Terry Marinuzzi, direttrice artistica Rete Civica Urbana Marconi, San Cataldo, San Girolamo, Fesca - per restituire ai cittadini e alle cittadine del nostro quartiere la magia del cinema sotto le stelle ma soprattutto per continuare ad educare i nostri bambini e le nostre bambine, le nostre ragazze e i nostri ragazzi al monito che la Bellezza può salvarci solo se ne abbiamo davvero cura".

Per partecipare o ricevere informazioni è possibile inviare una mail all'indirizzo genitorimarconiaps@gmail.com .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce l'Arena cinematografica nel giardino della Scuola Marconi, martedì l'apertura: "Spazio per le famiglie"

BariToday è in caricamento