Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità Mola di Bari

Tre uova di fratino scoperte in una spiaggia di Mola di Bari: "Specie protetta", transennata l'area

Il sindaco di Mola, Giuseppe Colonna, ha quindi disposto, con la collaborazione della Polizia Locale, la messa in sicurezza della zona. Sul posto è intervenuta la Lipu, la guardia eco-zoofila, Retake Mola e l’associazione 'LitorAli'

In una spiaggia di Mola di Bari sono stati scoperti nidi di fratino, una rara specie di uccello, in via d'estinzione. Tre le uova rinvenute da un cittadino che ha avvertito una squadra della Navita, l'azienda che si occupa della pulizia della spiaggia. 

Il sindaco di Mola, Giuseppe Colonna, ha quindi disposto, con la collaborazione della Polizia Locale, la messa in sicurezza dell'area, transennata per evitare 'invasioni' da parte dei bagnanti. Sul posto è intervenuta la Lipu, la guardia eco-zoofila, Retake Mola e l’associazione 'LitorAli'. Il sindaco ha segnalato la presenza del nido agli enti competenti. I volontari monitoreranno il tratto di spiaggia per garantire il massimo della quiete a questa specie sempre più rara che per riprodursi necessita di tranquillità.  “Una buona notizia – ha affermato il sindaco Colonna – il fratino è inserito nella lista rossa delle specie protette e la sua nidificazione rientra tra i parametri per il riconoscimento della bandiera blu, perché sinonimo di mare pulito e ambiente sostenibile”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre uova di fratino scoperte in una spiaggia di Mola di Bari: "Specie protetta", transennata l'area

BariToday è in caricamento