rotate-mobile
Attualità Mola di Bari

"No alla riapertura della discarica Martucci", da Mola l'appello degli alunni a Emiliano: "Caro presidente, ascoltaci"

L'iniziativa degli studenti della scuola media Dante, che domani daranno vita a un flash mob nella piazza della cittadina, i cui abitanti chiedono alla Regione di stralciare l'impianto di contrada Martucci dal Piano regionale dei Rifiuti

Gli alunni scrivono al presidente Emiliano, e in un videomessaggio indirizzato al presidente della Regione spiegano le ragioni del loro appello contro la riapertura della discarica Martucci, invitandolo a incontrarli. E' l'iniziativa che vede protagonisti gli alunni di due classi della scuola media Dante di Mola di Bari, rilanciata attraverso la pagina Fb 'Stop Martucci'. 

Nel video gli alunni si rivolgono al presidente Emiliano e ricostruiscono la storia della discarica, parlando di "sito contaminato" e invitando il presidente della Regione a recarsi sul postoi: "Vieni a vedere, sei il nostro governatore, non puoi abbandonarci. Mai come oggi la nostra salute è nelle tue mani".

In vista del voto sul Piano regionale dei rifiuti, in programma in Consiglio martedì 14 dicembre, gli studenti, con l'aiuto di insegnanti e genitori, hanno organizzato per domani mattina, luendì 13 dicembre, una manifestazione in piazza XX Settembre, a Mola, per chiedere lo stralcio della discarica dal piano.  "I ragazzi - è spiegato sulla pagina 'Stop Martucci - usciranno dalle loro aule con dei fiori gialli tra le mani e, dopo una breve e colorata passeggiata, porteranno in piazza i loro sogni, i loro desideri e il loro messaggio di speranza per un futuro sgombro da mostri e paure. Quello che vi chiediamo è di non lasciare soli i nostri piccoli concittadini ma di farvi contagiare dal loro entusiasmo, disegnare e ritagliare un fiore giallo, e scendere in piazza con loro per dimostrare che non sono soli a lottare per il loro futuro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No alla riapertura della discarica Martucci", da Mola l'appello degli alunni a Emiliano: "Caro presidente, ascoltaci"

BariToday è in caricamento