La Multiservizi diventa più 'ecologica': nuovi veicoli elettrici per la manutenzione di giardini e strade cittadine

Stamane il sindaco Decaro, assieme al presidente dell'azienda, Francesco Biga, ha partecipato alla cerimonia di consegna dei mezzi, ovvero tre motocicli,  tre autovetture (una smart e due e.up) e un mezzo per sollevamento merci

La Multiservizi di Bari si fa più ecologica con nuovi veicoli elettrici a disposizione degli operai. Stamane il sindaco Antonio Decaro, assieme al presidente dell'azienda, Francesco Biga, ha partecipato alla cerimonia di consegna dei mezzi: tre motocicli,  tre autovetture (una smart e due e.up) e un mezzo per sollevamento merci totalmente elettrici che saranno utilizzati dai dipendenti con qualifica amministrativa per spostarsi in città e dagli operai in sede per il trasporto dei materiali.

Nel frattempo l’azienda sta avviando una ricognizione di tutti i mezzi a disposizione degli operai per gli interventi esterni, in modo da procedere alla riconversione elettrica sui mezzi immatricolati negli ultimi anni e ad un piano di acquisto nei prossimi anni di nuovi veicoli, anche di grandi dimensioni, con conduzione elettrica. Questa operazione rappresenta la prima di un piano di investimenti che la Multiservizi sta adottando nell’ambito degli obiettivi di efficientamento energetico interno ed esterno all’azienda, promossi dal Consiglio di amministrazione e in coerenza con le linee di mandato dell’amministrazione comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’obiettivo del consiglio di amministrazione è far diventare la Multiservizi un’azienda a emissioni zero -ha spiegato il sindaco Decaro -. Siamo consapevoli di essere davanti ad un obiettivo molto ambizioso ma oggi l’azienda ci sta dimostrando di aver avviato i primi passi concreti per raggiungerlo. Oggi abbiamo presentato i nuovi veicoli elettrici, che serviranno sia per gli spostamenti in città sia per il trasporto delle merci qui in azienda. È stata installata una postazione di ricarica, una colonnina elettrica, all’interno della sede e pian piano si procederà alla riconversione dei mezzi a gasolio, ove possibile, e alla sostituzione con mezzi elettrici per quelli più vecchi. Si sta anche lavorando sull’efficientamento energetico delle sede aziendale, prevedendo in primis l’accorpamento delle sedi con la possibilità di rimodulare la struttura di via Viterbo, con interventi che utilizzino soltanto materiali e dispositivi sostenibili ed ecocompatibili. Credo che oggi la Multiservizi stia offrendo un esempio di grande valore alla città: un’azienda pubblica che risana i suoi conti e reinveste nella qualità dell’aria che respirano i suoi dipendenti e tutti i cittadini baresi. Infine sta dimostrando che niente è impossibile e che la sfida dell’emergenza climatica è alla portata di tutti noi, ognuno con i propri mezzi e gli strumenti che ha a disposizione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri nel Barese: smantellata banda, undici arresti

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

  • Fiumi di droga nel Barese, il capo gestiva il sistema dal carcere: acquirenti 'attesi' nella palazzina in centro a Mola

Torna su
BariToday è in caricamento