rotate-mobile
Attualità

'La scala dell'uguaglianza' nell'arena Della Vittoria: a Bari un'opera per celebrare i diritti

La manifestazione è organizzata dall'associazione di volontariato 'Gens Nova'. All'interno dell'Arena Della Vittoria anche due tappeti tatami per l'esibizione di arti marziali

Sarà installato, nell'Arena della Vittoria di Bari, un pannello dedicato alla parità dei diritti per uomini e donne nel contesto sportivo. L'opera sarà scoperta il prossimo 19 luglio nel corso dell'evento “La scala dell’uguaglianza”, organizzato dall’associazione di volontariato 'Gens Nova' e patrocinato dagli assessorati comunali allo Sport ed al Welfare del capoluogo pugliese. 

“Il tema alla base di questa iniziativa - ha dichiarato l'assessora al Welfare, Francesca Bottalico - è quello dell’inclusione. Lo sport è uno degli strumenti più straordinari per favorire l’inclusione tra i generi, tra le generazioni e tra le culture, perché consente di creare dei ponti e delle comunità intorno a passioni comuni". L'assessore allo Sport, Pietro Petruzzelli ha concentrato il suo intervento sull'aspetto agonistico legato all'evento: "Durante la manifestazione allo stadio saranno installati due tatami su cui si terranno delle esibizioni dei ragazzi e delle ragazze dei maestri Simmi e Dellino, una dimostrazione pratica di come lo sport possa rappresentare concretamente uguaglianza e parità”.

C’è bisogno di luoghi dove poter imparare ad osservare le regole e lo sport è proprio quel luogo - ha sottolineato il presidente di Gens Nova, Antonio Maria La Scala - Attraverso lo sport si mettono i paletti ad una vita fatta di eccessi e ci si educa a lavorare per un progetto comune, mettendo al primo posto l’importanza del rispetto di se stessi e degli altri”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'La scala dell'uguaglianza' nell'arena Della Vittoria: a Bari un'opera per celebrare i diritti

BariToday è in caricamento