rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Attualità Acquaviva delle Fonti

Le Palme al tempo della quarantena: il parroco fa consegnare a domicilio 2mila ramoscelli di ulivo sanificati

L'iniziativa del prete della chiesa di Santa Maria Maggiore ad Acquaviva delle Fonti, raccontata con un post sui social

Ramoscelli di ulivo benedetti e sanificati consegnati 'a domicilio' ai suoi parrocchiani. Ha voluto mantenere così la tradizione delle palme il parroco di Santa Maria Maggiore di Acquaviva delle Fonti, nel Barese. Circa 2mila i ramoscelli distribuiti dai giovani della parrocchia, è accompagnato da un biglietto che riporta da un lato la scritta "buone Palme" e la precisazione che il "ramoscello di ulivo benedetto è stato sanificato con metodo a luce pulsata", dall'altro una "frase di speranza", ha spiegato il sacerdote in un post su Facebook, con citazioni bibliche o di filosofi e scrittori cattolici. Poi sotto "un caro augurio e una benedizione" e l'hashtag #inCristocelafaremo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Palme al tempo della quarantena: il parroco fa consegnare a domicilio 2mila ramoscelli di ulivo sanificati

BariToday è in caricamento