Pubblicato bando per progettare il Parco della Giustizia dI Bari, Decaro: "Sarà la più grande opera pubblica negli ultimi 50 anni in città"

Il primo cittadino: "Voglio ringraziare il ministro Bonafede e tutti i dirigenti e i tecnici del suo dicastero che stanno dando corpo ad un progetto ambizioso che la città attende da anni"

E' stato pubblicato il bando della prima gara pubblica relativa alla progettazione del Parco della Giustizia di Bari, la grande opera destinata ad ospitare gran parte delle sedi giudiziarie baresi: "La prima gara relativa alla fase preliminare della progettazione - spiega in una nota il sindaco Antonio Decaro -  indetta oggi dall'Agenzia del Demanio, è per noi una prima pietra simbolica di quella che sarà la più grande opera pubblica realizzata a Bari negli ultimi cinquantanni".

"Da quando abbiamo cominciato questo percorso, nel 2014 - aggiunge Decaro - ci sono stati momenti di grande preoccupazione e sconforto, ma mai abbiamo pensato di mollare perché la giustizia è una funzione centrale e delicata per una comunità, e i luoghi in cui si svolge devono esserne degni e all’altezza. Il primo passo di oggi vorrei fosse dedicato a tutti gli operatori del sistema giudiziario, che anche nei mesi più difficili, quando hanno dovuto lavorare sotto una tenda, non hanno mai fatto mancare il loro impegno e la loro professionalità. Voglio ringraziare il Ministro Bonafede e tutti i dirigenti e i tecnici del suo dicastero che stanno dando corpo ad un progetto ambizioso che la città attende da anni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento