La creatività dei ragazzi a servizio del rap nel cuore del rione Libertà: a Spazio 13 nasce 'Rap Lab'

L'iniziativa vede coinvolti 15 minori del quartiere, che insieme ai componenti del collettivo Bari Jungle Brothers impareranno a comporre il testo di un brano rap. Ospiti anche il sindaco Decaro e l'assessore Romano

Uno spazio di creatività, per insegnare ai più piccoli a creare da zero un testo rap. E' partito in mattinata all'interno di Spazio 13, nel quartiere Libertà, RapLab, il laboratorio di scrittura creativa, composizione e pratica del rap realizzato dall'Accademia delle arti di strada. Il progetto vede in campo in prima persona gli artisti baresi della scena rap: infatti l'Adas è stata creata dal collettivo musicale Bari Jungle Brothers.

Alla prima lezione hanno partecipato 15 ragazzi, che verranno guidati a esprimere la propria creatività su temi come la rappresentazione della propria terra e dei propri contesti di vita, la cittadinanza attiva, le aspirazioni lavorative, i diritti umani e i rapporti interculturali. Alla prima lezione hanno partecipato anche il sindaco di Bari, Antonio Decaro, e l'assessore alle Politiche giovanili, Paola Romano.

Image1871711270-2

“Questa è un’altra libertà - ha spiegato il primo cittadino - in un quartiere che sicuramente ha tanti problemi ma che è capace di offrire opportunità differenti ai suoi figli. Grazie all’impegno e all’amore per la città dei componenti del gruppo Bari Jungle Brothers, oggi cominciamo questo percorso, che può sembrare una piccola cosa ma che rappresenta un tassello della nostra idea di futuro per questa città. Ancora più significativo è il luogo dove queste lezioni si tengono, la ex scuola Melo, un luogo abbandonato che è stato recuperato da tredici associazioni che lo hanno restituito alla città".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I nostri quartieri sono ricchi di ragazzi con passioni e talenti - ha dichiarato l'assessore Romano - che devono essere accompagnati e aiutati a crescere. Vogliamo stringere un’alleanza con le tante realtà artistiche e sociali che vogliono vivere in questo particolare quartiere per trasformarlo dal basso e dare ai ragazzi una nuova libertà: di esprimere se stessi, la loro sensibilità e il loro talento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento