rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Attualità Libertà / Via Alessandro Manzoni

Chiude parte di via Manzoni, commercianti e residenti sul piede di guerra: "Non va bene, peggiorerà le cose"

Tredici commercianti su 22, dell'area interessata alla pedonalizzazione, hanno espresso la propria opposizione attraverso una raccolta firme che ha visto le adesioni di cittadini e residenti

Una raccolta firme per dire no alla pedonalizzazione sperimentale di parte di via Manzoni, annunciata dal sindaco Antonio Decaro nelle scorse settimane: è quanto avviato da alcuni residenti, commercianti e cittadini, contrari all'idea della chiusura al traffico nel tratto tra via Calefati e via Principe Amedeo.

Tredici commercianti su 22, dell'area interessata alla pedonalizzazione, hanno espresso la propria opposizione. Alla raccolta firme, spiegano i promotori, hanno aderito alcune strutture ricettive: "Pensare a migliorare la zona, rendendola più vivibile è un bel segnale che il Comune lancia" affermano i sottoscrittori, aggiungendo che però tutto ciò non viene concretizzato

Citano l'esempio di piazza Risorgimento da "18 mesi al buio", con i lavori previsti da metà settembre: "Sono passati oltre 95 giorni - affermano - e si pensa a chiudere il traffico piuttosto che far partire questi interventi utili alla vivibilità del quartiere, che è afflitto da numerosi problemi come il parcheggio, per i residenti. L’idea di chiudere via Manzoni, nei tratti da via Calefati a via Principe Amedeo, estenderebbe la chiusura anche a via Barletta, via Altamura e al primo isolato di via Putignani - rimarcano -. Sebbene il sindaco e la sua giunta, in previsione di questo, abbiano pensato ad aree di parcheggio per il commercio come quella della Manifattura, per i residenti il problema non viene risolto dall’amministrazione comunale".

Il timore dei commercianti e anche dell'associazione 'Manzoni e dintorni', è quello di "non vedere una prospettiva di attrattiva per il passeggio nelle zone interessate. Così le poche luci, i pochi negozi e il traffico chiuso potrebbero portare anche pochi guadagni, in un periodo, che come si sa, è un polmone per il commercio".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude parte di via Manzoni, commercianti e residenti sul piede di guerra: "Non va bene, peggiorerà le cose"

BariToday è in caricamento