rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Attualità

I pescatori 'ripuliscono' il mare: 1200 chili di plastica raccolti tra Molfetta e le Isole Tremiti

I risultati della sperimentazione 'Molfetta fishing for litter' presentati oggi in occasione del lancio di un progetto della Regione teso a incentivare la raccolta differenziata dagli imballaggi in particolare provenienti dalle imbarcazioni

Oltre 1200 chili di plastica recuperati in mare, tra Molfetta e le Isole Tremiti. A fare da 'spazzini' i pescatori che hanno aderito al progetto Molfetta fishing for litter, partito a novembre 2018 con il coinvolgimento di 9 imbarcazioni e 36 addetti. In ogni giornata di attività, i pescatori hanno percorso in media 100 miglia, separando il materiale estraneo dal pescato e conferendolo nei cassonetti collocati nell’area portuale. 

Un mare di plastica

Quattrocento kg di rifiuti sono stati esaminati su un totale di circa 1.200, presso il centro ASM Molfetta: il 44% del campione era costituito da plastica non da imballaggio: come reti da pesca, di cantiere e per mitili; il 40% di altre frazioni come stracci (27%), corde di canapa; 16% imballaggi in plastica, di cui 9% film, 3% bottiglie e flaconi, 1% di polistirolo espanso e lo 0,03% di piatti e bicchieri.

Il progetto 'Puglia Fishing For Litter'

I risultati della sperimentazione sono stati presentati oggi in occasione del lancio del progetto sperimentale 'Puglia Fishing for Litter'. L'accordo per l'avvio dell'attività è stato siglato questa mattina alla presenza di Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia; Antonello Ciotti, presidente di Corepla; Gianfranco Grandaliano, commissario AGER Puglia; Nancy Attolico, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale; Vito Bruno, direttore generale Arpa Puglia; Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia; Tommaso Minervini, sindaco di Molfetta, e di Ruggiero Passero, assessore all’Ambiente di Barletta. Il Protocollo propone di incentivare, su tutto il territorio regionale, la raccolta differenziata degli imballaggi in plastica e le attività di fishing for litter, per monitorare quantità e tipologie dei rifiuti provenienti dalle imbarcazioni, scaricati in uno o più porti della Regione. Legambiente Puglia supporterà il progetto Puglia Fishing For Litter nelle attività di formazione e promozione, attraverso interventi di sensibilizzazione sul tema del marine litter rivolti ai cittadini e soprattutto alle scuole. 

IMG-20190327-WA0005-2

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I pescatori 'ripuliscono' il mare: 1200 chili di plastica raccolti tra Molfetta e le Isole Tremiti

BariToday è in caricamento