Attualità Bari Vecchia

"Impossibile tenere i rifiuti a lungo nei sottani", da Bari vecchia la petizione per chiedere il conferimento a tutte le ore

La proposta del circolo Acli Dalfino, in attesa che nel borgo antico arrivi il porta a porta. Chieste anche una pulizia delle strade e degli scoli fognari, "da cui escono cattivi odori" spiegano

Impossibile tenere in casa i rifiuti, soprattutto nei piccoli 'sottani' di Bari vecchia e con la città ancora in zona rossa fino a lunedì. Dal circolo Acli Dalfino arriva allora la richiesta di liberalizzare gli orari per il conferimento dei rifiuti in zona. "In attesa che si attui la famosa raccolta porta a porta - spiega Michele Fanelli, presidente del circolo - che la città, vecchia aspetta da anni, in modo che scompaiano i cassonetti, i quali stonano con il contesto storico e architettonico del centro storico".

E non è l'unico problema igienico denunciato, anche in vista dell'arrivo della bella stagione e - si spera - di un maggiore afflusso turistico con l'allentamento delle norme Covid. Il circolo ha chiesto all'assessorato all'Ambiente di Bari e all'Amiu, "una derattizzazione e una disinfestazione di tutta la città vecchia, e della messa in opera di calce bianca sugli scoli della fogna, da cui escono odori da vomito". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Impossibile tenere i rifiuti a lungo nei sottani", da Bari vecchia la petizione per chiedere il conferimento a tutte le ore

BariToday è in caricamento