Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità

Un futuristico play-bar, riordino del verde e nuove panchine: piazza Umberto si rifà il look, c'è il progetto

Il piano di riqualificazione, di cui sono stati rivelati i primi dettagli, sarà approvato in fase preliminare entro il mese di ottobre dalla Giunta comunale di Bari

Riqualificazione degli spazi esistenti, restauro delle zone verdi e dei monumenti ma anche un nuovo blocco servizi al posto dell'attuale area giochi: piazza Umberto è pronta, dopo anni di attesa, a rifarsi il look. Il progetto, di cui sono stati rivelati i primi dettagli, sarà approvato in fase preliminare entro il mese di ottobre dalla Giunta comunale di Bari.

Quindi sarà la volta di quello definitivo che dovrà ottenere il via libera dalla Soprintendenza. Nelle ultime settimane l’amministrazione comunale, unitamente ai progettisti, l’architetto Alberto Iacovoni e l’ingegnere Maurizio Franco, e alla Soprintendenza, ha lavorato per definire singoli aspetti inseriti nella progettazione proprio al fine di evitare ulteriori passaggi burocratici successivi che potrebbero allungare i tempi.

Tra gli obiettivi del progetto vi sarà conservazione e sulla manutenzione di tutto il patrimonio storico della piazza, dai giardini alla vegetazione fino alla conferma geometrica dell’intero sito, come condiviso nell’ambito del percorso partecipativo concluso qualche mese fa.

30-09-21 riqualificazione piazza Umberto_pronto progetto preliminare per approvazione in giunta_render-2

Per la rifunzionalizzazione degli spazi sarà effettuata un’operazione incentrata sulla riorganizzazione di alcuni luoghi con l’obiettivo di attrarre nuovi target di cittadini. L'area giochi sarà completamente ridisegnata mentre si interverrà sulla struttura dei servizi igienici: al suo posto sorgerà un blocco servizi in acciaio e cristalli, dal design decisamente innovativo, che ospiterà un play-bar integrato con l'area giochi assieme a tavolini e uno spazio commerciale. Il tutto sar integrato con il secondo blocco presente sulla piazza, rappresentato dalla ex Goccia del Latte.

Per quanto riguarda le sedute,invece, è al vaglio la scelta di panchine in legno con schienale, confortevoli per ogni tipologie di utenza, realizzate con struttura in ghisa e in linea con alcuni modelli di stampo utilizzati in passato nei giardini storici della città, di cui si conserva la disponibilità in alcune fonderie locali. Il progetto di illuminazione sarà capillare, per cui sarà montato un corpo illuminante in ogni angolo della piazza con l’ampliamento del numero delle telecamere sulla piazza, che attualmente sono sedici. La loro efficacia sarà ulteriormente migliorata con la previsione di ridurre sensibilmente gli oleandri, piantati in epoca recente e che negli anni si sono trasformati in ricettacolo di rifiuti e situazioni di ogni tipo.

“L’intervento su piazza Umberto è strategico per la città - spiega  l'assessore cittadino ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso -. Dopo aver risolto una serie di intoppi burocratici, ci siamo messi al lavoro con progettisti e cittadini per recuperare il tempo perso, dovuto a una serie di contenziosi tra progettisti. Viste la particolarità e l’importanza dell’intervento di restauro, abbiamo voluto condividere la prima fase di progettazione con cittadini e associazioni da cui sono arrivate proposte interessati che hanno trovato spazio nella progettazione preliminare. Quando abbiamo cominciato a lavorare a questo progetto, lo abbiamo fatto partendo dal punto di vista dei cittadini che vorremmo potessero frequentare quella piazza: più bambini, più anziani e più studenti. Contiamo di aprire il nuovo anno con il perfezionamento della progettazione definitiva ed esecutiva in modo da pubblicare immediatamente la gara dei lavori, con la speranza di poter vedere aperto il cantiere per la prossima estate”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un futuristico play-bar, riordino del verde e nuove panchine: piazza Umberto si rifà il look, c'è il progetto

BariToday è in caricamento