Riprende il cantiere per la riqualificazione della pineta di San Francesco: sarà pronta tra due mesi

I lavori riguarderanno la porzione lato terra dell'area verde con rifacimento complessivo dell’impianto di pubblica illuminazione. Previsti anche dissuasori all'ingresso e telecamere

Termineranno tra due mesi i lavori di riqualificazione della pineta di San Francesco a Bari, ripresi dopo l'allentamento del lockdown dovuto all'emergenza coronavirus. Il cantiere riguarderà la porzione lato terra dell'area verde e vedrà il rifacimento complessivo dell’impianto di pubblica illuminazione, con la sostituzione dei corpi illuminanti e la realizzazione nuove linee e quadri elettrici e di nuovi pali più bassi e in numero maggiore rispetto a quelli attuali, per ottenere una distribuzione più omogenea della luce, senza zone d’ombra causate dalle chiome degli alberi. Sarà installato anche il sistema di videosorveglianza con una prima parte di telecamere già attive in estate e la restante da installare in autunno. Inoltre, all’ingresso saranno posizionati dei dissuasori per interdire l’accesso dei ciclomotori. L'intervento complessivo, aggiudicato alla De Giorgi Global Service SRL ammonta a oltre 900mila euro

“Si tratta di un intervento sui due lotti della pineta che avevamo programmato di eseguire in tempi diversi proprio per non privare i cittadini di uno spazio verde particolarmente importante per il tempo libero - commenta l’assessore comunale ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso -, poi sospeso a causa del lockdown. I lavori sull’area più ampia, quella lato mare, sono praticamente conclusi. Mancano solo pochi interventi sul verde a cura dell’azienda aggiudicataria dell’accordo quadro cittadino, piccole manutenzioni a cura della Multiservizi e una pulizia generale da parte di Amiu che eseguiremo in prossimità della riapertura. Non appena riapriremo i parchi e i giardini pubblici, tutta l’area lato mare sarà restituita alla piena fruizione dei cittadini. Quanto alla porzione lato terra, stimiamo che i lavori avviati oggi si concludano al massimo entro la metà di luglio”.

Al termine dei lavori su una superficie complessiva di circa 70mila mq, la pineta San Francesco disporrà di  311 i nuovi corpi illuminanti (160 nella pineta lato mare e 151 nella pineta lato terra), ciascuno della potenza di 51 watt, montati su pali di altezza 5,5 m tali da risultare inferiori alle altezza delle chiome degli alberi in modo da evitare che le luci siano offuscate dalle fronde. I nuovi corpi illuminanti che sostituiranno i 109 esistenti, che saranno tutti rimossi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento