Bus navetta gratuiti e tredici fermate: al via la navetta per spostarsi all'interno del Policlinico di Bari

Alla cerimonia hanno preso parte il governatore pugliese Michele Emiliano, il sindaco di Bari Antonio Decaro, il dg del Policlinico, Giovanni Migliore e il presidente di Amtab, Francesco Lucibello

Tredici fermate per spostarsi gratuitamente nella grande area interna del Policlinico di Bari: è il nuovo servizio di bus navetta inaugurato questa mattina, attivo tutti i giorni dell'anno. Si potrà dunque salire senza pagare biglietti all'interno di uno dei bus elettrici che passeranno ogni 10 minuti.

Alla cerimonia hanno preso parte il governatore pugliese Michele Emiliano, il sindaco di Bari Antonio Decaro, il dg del Policlinico, Giovanni Migliore e il presidente di Amtab, Francesco Lucibello: "È una piccola rivoluzione - ha dichiarato Emiliano - : abbiamo previsto 13 fermate in corrispondenza di tutti i punti significativi, dotate di pensilina con seduta e palina informativa. Le corse sono gratuite e le navette passano ogni 10 minuti, tutti i giorni dell’anno. Abbiamo realizzato all’interno della grande area del Policlinico (che ha un’estensione superiore a molte città pugliesi!) un piano della mobilità che prevede una forte limitazione al traffico interno, il riordino dei parcheggi, la distinzione per funzione di tutti gli accessi e dei percorsi. Per i mezzi di soccorso ci sono percorsi dedicati.
Iniziamo anche a costruire un’area Green partendo dal cuore percorso partecipato per accogliere idee dei cittadini. Completiamo così un disegno a cui lavoriamo da anni e questa è una grande soddisfazione".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

  • Coronavirus, a Bari oltre 3mila casi accertati: l'area San Girolamo-Fesca-Stanic-San Paolo è la più colpita

Torna su
BariToday è in caricamento