menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da cardiochirurgia a neonatologia: il Policlinico di Bari ha stabilizzato 41 dipendenti precari

Nei prossimi giorni infermieri, medici e tecnici saranno convocati dalla direzione generale per la sigla del nuovo contratto di lavoro. Il personale dell’azienda si arricchisce così di nuove risorse e arriva a 4322  unità in organico

Il Policlinico di Bari ha stabilizzato 41 dipendenti precari. E' stata adottata la delibera con cui dispone l'assunzione di 28 infermieri, 6 medici (specializzati in Cardiochirurgia pediatrica, Neonatologia, Ginecologia, Chirurgia vascolare e Medicina nucleare), 4 assistenti tecnici, 1 tecnico di radiologia medica, 1 collaboratore amministrativo e 1 biologo ai sensi della normativa vigente. 

I 41 che potranno ora firmare il contratto a tempo indeterminato sono risultati in possesso dei requisiti necessari per la stabilizzazione (tra cui almeno tre anni di servizio negli ultimi 8 anni presso amministrazioni del servizio sanitario nazionale) a seguito della ricognizione avviata dal Policlinico. Nei prossimi giorni infermieri, medici e tecnici saranno convocati dalla direzione generale per la sigla del nuovo contratto di lavoro. Il personale dell’azienda si arricchisce così di nuove risorse e arriva a 4322 unità in organico.

“Gli operatori sanitari possono vedere riconosciuti professionalità, impegno ed esperienza maturata negli anni – commenta il direttore generale del Policlinico di Bari, Giovanni Migliore - Con la firma dei contratti a tempo indeterminato diamo prospettive e futuro a chi per anni con passione e dedizione ha fatto sforzi e sacrifici. Le nuove assunzioni, inoltre, serviranno a rafforzare l’organico nei reparti e garantire ai pazienti una migliore assistenza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento