menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bodycam per la Polizia Locale di Bari, al via l'addestramento degli agenti: "Tecnologia e rispetto della privacy"

I dati conservati sono inaccessibili grazie a chiavi elettroniche e algoritmi cifrati e potranno essere utilizzati solo dal responsabile del trattamento dati e per finalità di Polizia giudiziaria o per l'accertamento di reati

E' cominciato, nella sede del Comando a Japigia, l'addestramento per 30 agenti della Polizia Locale di Bari all'uso delle bodycam, le videocamere indossabili autorizzate dal Comune a febbraio scorso.

Il Corso tenuto da docenti interni al Corpo già formati sulla materia,  prevede anche una fase tecnico-operativa per l'addestramento e illustrazione alle regole di ingaggio ed utilizzo, nel rispetto della normativa per la privacy a tutela sia degli agenti che dei soggetti e dei contesti ambientali in cui potrà avvenire l'uso di tali apparecchiature.

Le nuove bodycam acquisite fin dallo scorso dicembre, sono di elevata tecnologia: i dati conservati sono inaccessibili grazie a chiavi elettroniche e algoritmi cifrati e potranno essere utilizzati solo dal responsabile del trattamento dati e per finalità di Polizia giudiziaria o per l'accertamento di reati. Il tempo massimo di conservazione delle immagini in tale occasione non potrà superare i 7 giorni, mentre in caso non sia necessario, le stesse immagini saranno cancellate nelle successive 24 ore: "La tecnologia - spiega il comandante Michele Palumbo - è un supporto essenziale in qualsiasi attività lavorativa e per le Forze di Polizia rappresenta altresì un validissimo ausilio per le attività di indagine a tutela sia dell'operatore di Polizia che dei cittadini, nel rispetto della Legge e della Privacy".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento