Attualità

La Polizia locale celebra San Sebastiano, Decaro: "Grazie per il vostro impegno per la città"

Nella Basilica di San Nicola la tradizionale cerimonia in occasione della festa del Corpo, con un ricordo particolare dedicato al comandante Marzulli, scomparso lo scorso anno. Il sindaco: "Voi primo simbolo di sicurezza per i cittadini"

Anche a Bari la Polizia locale celebra il suo Santo patrono, San Sebastiano. Una cerimonia, quella che si è tenuta questa mattina nella basilica di San Nicola, scandita dal ricordo del generale Nicola Marzulli, il compianto comandante del Corpo scomparso a febbraio dello scorso anno.

A ricordare Marzulli, nel corso del suo intervento, è stato anche il sindaco Antonio Decaro, che ha ringraziato gli agenti per il loro impegno quotidiano al servizio della città: "In questa giornata - ha detto Decaro - il mio pensiero va a tutti gli operatori della Polizia locale, donne e uomini, feriti o aggrediti durante il lavoro. A quegli agenti che su strada, giorno e notte, in alcuni casi in situazioni di estremo disagio o pericolo, sono ligi al proprio dovere, senza mai venire meno. Inevitabile, in questa giornata, ricordare Nicola Marzulli, che ci ha lasciato all’improvviso lo scorso anno. Lui amava questa giornata. Questa era la festa del suo Corpo, del Corpo a cui apparteneva. Questa era la festa del Corpo della Polizia locale che oggi insieme alla città di Bari lo saluta e lo ringrazia".

"Gli agenti della Polizia locale - ha proseguito Decaro richiamando anche la sua veste di presidente Anci - sono il primo simbolo di sicurezza che i cittadini percepiscono, l’autorità più vicina alla loro dimensione territoriale: che si tratti della gestione della viabilità o di maggiore sicurezza nei luoghi pubblici, non importa, i cittadini si rivolgono ai vigili urbani, come sono ancora abituati a chiamarli. Se è vero, come dice il presidente Mattarella, che i sindaci sono il terminale più esposto della Repubblica, gli agenti della Polizia locale sono i primi terminali sul territorio. A volte i cittadini si rivolgono a voi per chiedere indicazioni, per proteggere i bambini davanti alle scuole, per avere giustizia in caso di lite, anche quelle con i vicini di casa. Non sempre, però, vi ringraziano. A volte non capiscono che quella multa che avete fatto loro forse contribuisce a salvare la vita di qualcuno. Un limite di velocità superato su una strada urbana può significare la morte di un ragazzo che di vita, invece, ne avrebbe ancora tanta davanti a sè".

Il sindaco ha poi ricordato le operazioni mese a segno quest'anno dalla Polizia locale, come gli arresti per sfruttamento della prostituzione sul lungomare sud e l'impegno nei controlli 'anti-tuguri' messi in campo a partire dal quartiere Libertà.

"Per questo, e per tanti altri motivi - ha detto ancora Decaro - è giusto che il Corpo della Polizia locale abbia i riconoscimenti che gli spettano oltre alle garanzie necessarie a salvaguardare le tantissime professionalità che vi operano.  Riconoscimenti che in sede ANCI chiediamo a Governo e Parlamento, senza demordere. Così come stiamo facendo da oltre 10 anni sul tema dell’accesso alle banche dati, fondamentale per l’attività quotidiana degli operatori delle Polizie locali. Così come abbiamo fatto, raggiungendo risultati almeno in parte positivi, sul tema delle assunzioni, anche se le condizioni previste per beneficiare della deroga sono eccessive e comunque limitative rispetto all’obiettivo di garantire il 100% del turn over per l’area della vigilanza. Così come continueremo a sollecitare la revisione della legge quadro 65 del 1986, che a distanza di oltre 30 anni deve essere adeguata alle esigenze e alle nuove funzioni assegnate. Noi sindaci continueremo a farlo con convinzione e determinazione nella consapevolezza che nella costruzione di una vera comunità cittadina la professionalità, la competenza e la dedizione degli operatori delle Polizie locali non solo sono necessarie ma sono un pilastro fondamentale su cui tutti noi facciamo affidamento".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Polizia locale celebra San Sebastiano, Decaro: "Grazie per il vostro impegno per la città"

BariToday è in caricamento