rotate-mobile
Attualità San Paolo

Il porta a porta si espande nei quartieri di Bari: da lunedì coinvolto tutto il San Paolo

Con il nuovo passo in avanti, dunque, altri 23mila cittadini saranno coinvolti nel porta a porta: a tale proposito, l'Amiu coprirà il servizio con 37 autisti e altri 24 operatori di Livello J risultati vincitori del concorso indetto nei mesi scorsi

Il quartiere San Paolo di Bari, da lunedì 3 ottobre, sarà interessato interamente sal servizio di raccolta differenziata porta a porta di Amiu. Un passo successivo, dunque, per convertire il resto della città al sistema di conferimento dei rifiuti che già coinvolge da tempo la zona nord del capoluogo pugliese.

Con il nuovo passo in avanti, dunque, altri 23mila cittadini saranno coinvolti nel porta a porta: a tale proposito, l'Amiu coprirà il servizio con 37 autisti e altri 24 operatori di Livello J risultati vincitori del concorso indetto nei mesi scorsi. 

Dal 26 settembre, sui cassonetti stradali, si sta provvedendo ad attaccare gli adesivi informativi che ne segnalano la prossima rimozione, fissata per il 3 ottobre. Per ogni informazione, sono disponibili gli uffici start up di Amiu Puglia presenti sul territorio: via Fiume (Santo Spirito): lunedì, martedì, mercoledì, venerdì: 8 - 14; giovedì: 13.30 - 19.30; via Ricchioni (San Paolo): tutti i giorni: 8.30-13.30 e 14.30-19.30, (il servizio di front office per la sola estensione del porta a porta al San Paolo è disponibile tutti i giorni dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30).

Inoltre, è disponibile il numero verde Amiu Puglia 800011558, gratuito e raggiungibile anche da cellulare, operativo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17 e il sabato dalle 8.30 alle 13.30.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il porta a porta si espande nei quartieri di Bari: da lunedì coinvolto tutto il San Paolo

BariToday è in caricamento