Riprendono i lavori per la realizzazione del nuovo porto di Molfetta: "Sarà pronto in due anni e mezzo"

I cantieri, per complessivi 26 milioni di euro, vedranno il completamento, in 820 giorni, della banchina a nord ovest e del molo di sopraflutto, ovvero una diga foranea da 650 metri che andrà a chiudere l'imboccatura dello scalo 

Dopo una lunga vicenda giudiziaria, conclusa senza colpevoli, sono ripresi i lavori per la realizzazione del nuovo porto commerciale di Molfetta. I cantieri, per complessivi 26 milioni di euro, vedranno il completamento, in 820 giorni, della banchina a nord ovest e del molo di sopraflutto, ovvero una diga foranea da 650 metri che andrà a chiudere l'imboccatura dello scalo. 

In queste settimane saranno eseguiti il dragaggio e l'eliminazione degli ordigni bellici. Il Comune di Molfetta ha anche sottoscritto una convenzione con l'Anas per la realizzazione di una rotatoria a servizio per il collegamento tra il porto e la zona industriale: "Con il porto commerciale - afferma il sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini - si riavvia anche la ripresa dei grandi insediamenti produttivi in città: ci sono importanti richieste di insediamento industriale che riscriveranno la storia socioeconomica del territorio". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

  • Emiliano fa il punto sull'epidemia covid: "In Puglia indice rt a 1,06. Da noi 15 giorni di ritardo per riapertura scuole"

Torna su
BariToday è in caricamento