menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I locali baresi invitano a festeggiare la 'Vigilia anticipata', la rabbia di Decaro: "Per i furbetti rimarremo sempre in zona rossa"

Sui social il primo cittadino è intervenuto sulle offerte di alcuni bar e ristoranti in città a sfruttare la zona gialla. "Promuovendo aperitivi, offerte ed eventi nei vostri locali, con un giorno in anticipo per eludere i divieti, non state promuovendo la possibilità di assembramenti, mettendo a rischio i vostri clienti e le vostre stesse attività?" chiede

"In queste ore circolano inviti e locandine di molti locali che annunciano di 'anticipare' i famosi aperitivi della vigilia di Natale a oggi": è il sindaco di Bari, Antonio Decaro, a ricordare attraverso il suo profilo Facebook le strategie dei commercianti in vista del blocco del periodo festivo (a cui si aggiungono le restrizioni comunali previste nella Vigilia). Chiede però anche uno sforzo ai baresi, nonostante oggi sia ancora permesso fino alle 18 accedere a bar, locali e ristoranti: "Secondo voi è giusto promuovere così smaccatamente eventi che sappiamo essere rischiosissimi? - chiede il primo cittadino - Pensate che promuovendo aperitivi, offerte ed eventi nei vostri locali, con un giorno in anticipo per eludere i divieti, non state promuovendo la possibilità di assembramenti, mettendo a rischio i vostri clienti e le vostre stesse attività?". Poi si rivolge a commercianti e clienti 'furbetti': "Se continueremo a trovare il modo per aggirare le regole, a fare un po’ come ci pare, la situazione non potrà che peggiorare e se ciò accadrà, quel rosso e quelle restrizioni che accompagneranno le feste non ci lasceranno più. I locali resteranno chiusi e anche concedersi un caffè al bar tornerà un miraggio. Ma vogliamo davvero questo?".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento