Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

Stabilizzazione dei precari della sanità nel decreto Rilancio: "Accettata richiesta della Regione Puglia"

A spiegarlo è il presidente della regione Puglia, Michele Emiliano, attraverso un post su Facebook: "È un riconoscimento al lavoro svolto di medici, infermieri e operatori"

C'è anche la stabilizzazione dei precari della sanità tra i provvedimenti approvati nel decreto Rilancio da 55 miliardi approvato ieri dal Consiglio dei Ministri e annunciato in conferenza stampa dal premier Giuseppe Conte. A spiegarlo è il presidente della regione Puglia, Michele Emiliano, attraverso un post su Facebook.

"La Regione Puglia - scrive il governatore - ha chiesto al Governo di estendere la stabilizzazione del personale sanitario anche a coloro i quali maturano i 36 mesi di lavoro entro il 31 dicembre 2020. Da ieri sera è legge. È un riconoscimento al lavoro svolto di medici, infermieri e operatori sanitari che hanno combattuto contro il virus nella nostra sanità. L’articolo è stato scritto dall’onorevole Ubaldo Pagano e dall’onorevole Marianna Madia che ringrazio pubblicamente assieme al Governo" conclude il governatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabilizzazione dei precari della sanità nel decreto Rilancio: "Accettata richiesta della Regione Puglia"

BariToday è in caricamento