Attualità

Una nuova cupola per la Basilica dei Santi Cosma e Damiano ad Alberobello: il progetto del Politecnico

I dettagli dell'intervento, realizzato con tecniche innovative, saranno presentate il 14 dicembre durante un convegno. Almeno quattro gli ampliamenti mai completati della struttura

Il rendering della Basilica con la nuova cupola

La Basilica santuario dei Santi Medici Cosma e Damiano ad Alberobello si completa della cupola grazie a un progetto innovativo del Politecnico. E lo fa grazie alle moderne tecnologie, sempre però nel rispetto della tradizione e della filosofia progettuale di Antonio Curri, l'architetto alberobellese che tra il 1881 e il 1885 curò l'ampliamento della Basilica, senza però riuscire a completarlo.

basilica ss medici alberobello vista aerea-2

Ai Santi Medici, patroni di Alberobello, Giangirolamo II degli Acquaviva d'Aragona, conte di Conversano, dedicò la piccola cappella rurale della Madonna delle Grazie nel 1636. Da quel momento si susseguirono almeno quattro ampliamenti, fino all'ultimo incompleto di Curri, nel quale rimase appunto su carta la cupola in cui si raccoglie l'universo simbolico con il suo firmamento. Opera che diventerà grazie al Politecnico, che darà un primo assaggio della metodologia di costruzione venerdì prossimo, 14 dicembre, ad Alberobello, durante il convegno in programma proprio nella Basilica, dal titolo 'Cieli nuovi e terre nuove'. Durante l'incontro sarà proiettato un video con i dettagli dell'intervento, a cui seguirà un dibattito con diversi ospiti, tra cui il rettore della Basilica, Leonardo Sgobba, e l'assessore alla Cultura della Regione Puglia, Loredana Capone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una nuova cupola per la Basilica dei Santi Cosma e Damiano ad Alberobello: il progetto del Politecnico

BariToday è in caricamento