Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Strumenti e note per raccontare (e contrastare) il degrado: il progetto a Molfetta

 

Musica e degrado, un connubio per certi versi estremo, ma che serve a sensibilizzare la cittadinanza sui danni che l'inciviltà fa all'ambiente. È l'idea creativa di un gruppo di artisti e musicisti di Molfetta, nel Barese: organizzare mini concerti nelle aree dove imperversano rifiuti, graffiti e arredi distrutti, registrando la performance con telecamere HD e a 360 gradi, droni e action camera. Filmati che poi vengono diffusi sui social e macinano condivisioni, così da combattere il degrado con l'arte e la bellezza. Video confluiti sulla pagina Facebook ufficiale del progetto, 'Musica e Arte vs Degrado': dall'avvio del progetto il 22 marzo scorso, le performance musicali hanno riguardato l'area del Pulo, il Parco di Levante, piazzetta Giovene, Torre Calderina, il ponte di via Ruvo, il porto e l'oasi naturale di Cala San Giacomo. Tutti luoghi in cui artisti, musicisti, fotografi e videomaker stanno provando a portare il bello; un fiore in un deserto fatto di spazzatura e scritte con la bomboletta spray.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento